Occhio rosso, cosa può essere?

Logo Dottor Fabrizio Scotti

+39 340 3017 436

scotti.fabrizio@gmail.com

L’occhio rosso è un disturbo di frequente riscontro ed è spesso il segno di una infiammazione oculare causato per lo più da da allergie, affaticamento, uso prolungato di lenti a contatto o infezioni agli occhi (congiuntivite). A volte, però può essere causato da patologie oculari più gravi come l’uveite od il glaucoma.

Occhio rosso cosa può essere
  • Congiuntiviti: virali, allergicahe, batteriche
  • Traumi o lesioni oculari
  • Sindrome dell’occhio secco
  • Utilizzo di lenti a contatto
  • Emorragia sottocongiuntivale
  • Blefarite
  • Orzaiolo
  • Herpes oculare
  • Uveite
  • Episclerite
  • Raffreddore ed influenza
  • Gravidanza
  • Fumo e/o Alcool
  • Ambiente
  • Mancanza di sonno
  • Nuoto, esposizione al sole, Dopo uso del motorino o della bicicletta

Cosa fare quando gli occhio sono spesso rossi?

NO AUTODIAGNOSI MA affidarsi a bravi specialisti.

Questa visita ha lo scopo di diagnosticare e trattare la presenza di anomalie a carico dei muscoli degli occhi e le alterazioni che da questi derivano come:

Rossore oculare improviso: che fare?

Bisogna accertarsi che non si tratti di una ferita corneale o congiuntivale: la causa più comune possono essere piccoli corpi estranei. Se accompagnato da un dolore molto forte, l’occhio rosso può essere causato da un aumento veloce ed elevato della pressione intraoculare, come nel caso del glaucoma acuto: sarà quindi importante recarsi al più presto presso una struttura di pronto soccorso per iniziare rapidamente le cure. La comparsa di una macchia rossa intensa color sangue è, invece, spesso dovuta ad un’emorragia sottocongiuntivale. In questo caso è importante verificare la pressione arteriosa.

× Contatta con Whatsapp